26 NOVEMBRE CORTEO STUDENTESCO

Posted in collettivo Anopticon, Comunicati, cortei studenteschi on 19 novembre 2010 by collanopticon

Qui il flyer da scaricare stampare e distribuire

Qui il comunicato in pdf da scaricare stampare e distribuire

Il 26 novembre scenderemo per le strade della nostra città portando con noi la nostra indignazione e la nostra rabbia. Rabbia contro un sistema che taglia i fondi scolastici penalizzando, neanche a dirlo, noi studenti: la scarsità dei fondi determina infatti strutture fatiscenti (basti guardare i laboratori delle nostre scuole) e mancanza di personale. Il tutto si ripercuote sulla nostra istruzione, un’istruzione che risulta impoverita quantitativamente ma sopratutto qualitativamente. Non è così per i “cari amici” delle scuole private, che non vengono toccati minimamente da questo “taglia-taglia” generale, ma anzi vengono agevolati con finanziamenti e incentivi governativi. Il governo fa di tutto per creare una scuola elitaria, in cui solo pochi (i ricchi) hanno diritto all’istruzione mentre i più vengono relegati a uno stato di ignoranza, uno stato che permette ai potenti di gestirci e di governarci meglio. Continua a leggere

26/11 Corteo per le vie di Saronno

Posted in Comunicati on 18 novembre 2010 by collanopticon


17.11 tutti a Milano – CORTEO STUDENTESCO

Posted in collettivo Anopticon, cortei studenteschi on 16 novembre 2010 by collanopticon

Mercoledì 17 novembre 2010
concentramento in piazza Santuario alle ore 8.3o per poi invadere le strade di Milano partecipando al corteo nazionale.
A Milano seguite la bandiera pirata!


Comunicato dopo corteo studentesco del 3/11

Posted in cortei studenteschi on 5 novembre 2010 by collanopticon

Mercoledì 3 novembre, a Saronno, si è svolto un corteo studentesco indetto da tutte le scuole pubbliche di Saronno, al quale hanno preso parte studenti proveniente dalla provincia varesotta e non solo.

I motivi che ci hanno portato ancora una volta a manifestare per le strade della nostra città sono molteplici e gli interventi che sono stati letti durante la manifestazione spiegavano le nostre critiche riguardo a:

-i tagli al mondo dell’istruzione e della cultura in generale;

-il meccanismo consequenziale di privatizzazione ed elitarizzazione della stessa istruzione;

-lo schifo che proviamo verso un ministro dell’istruzione che non è altro che un burattino del ministero delle finanze, e come lui i precedenti Fioroni, Moratti e si potrebbe citarne altri;

-la disillusione sempre più forte che questo governo e, più in generale, tutta la politica ad esso legata, di qualsiasi schieramento si tratti, ci provoca nei confronti dello stato;

-la solidarietà alle lotte dei lavoratori, ridotti, oramai, a moderni schiavi;

-la solidarietà alle lotte contro le discariche di Terzigno e del salernitano, ennesima prova da parte dello stato dell’incapacità di gestire situazioni di disagio della popolazione e, anzi, di repressione violenta al fine di difendere gli sporchi interessi mafiosi;

-la solidarietà alle lotte degli immigrati nei CIE, i lager del nuovo millennio. Continua a leggere

8-10 Corteo a Milano

Posted in collettivo Anopticon, cortei studenteschi on 5 ottobre 2010 by collanopticon

ANTIFASCISTI, ORA COME ALLORA

Posted in antifa on 21 maggio 2010 by collanopticon

ANTIFASCISTI, ORA COME ALLORA

Oggi Forza Nuova, il partito di cui è leader Roberto Fiore, ha chiesto di poter sfilare per le strade di Milano.
Roberto Fiore è nato il 15 Aprile 1959 a Roma. Fin da giovane milita in gruppi di matrice nera. Nel 1977 diventa leader del gruppo di estrema destra Lotta Studentesca e in seguito di Terza Posizione (associazione poi dissolta perché accusata di essere di impronta neofascista).
Il 2 agosto 1980 alle ore 10.25 nella sala d’aspetto di IIª classe della stazione ferroviaria di Bologna esplode una bomba, 85 morti e oltre 200 feriti. Il più doloroso atto terroristico dal dopoguerra.
Il 22 agosto 1980 la DIGOS di Roma trasmette alla Procura della Repubblica di Bologna un rapporto di denuncia a carico di Fiore per “concorso ispirativo nel delitto di strage, banda armata, associazione sovversiva ed altro”. Il 26 agosto 1980 la Procura della Repubblica di Bologna emette, con protocollo 77/80, un ordine di cattura per Roberto Fiore assieme ad alcuni altri membri del NAR, i Nuclei Armati Rivoluzionari, un gruppo terrorista di estrema destra che in quattro anni si è reso responsabile di ben 33 omicidi.
Dopo una fuga in Inghilterra, dove continua a fare militanza fascista, Fiore ritorna in Italia nel 1999, dopo 19 anni di latitanza.
Forza Nuova è un partito che si dice anticapitalista adattandosi però perfettamente alle logiche distorte che tengono in piedi una società fatta di consumismo spietato, informazione corrotta, paure indotte al fine di rendere insicura e più controllabile la gente e il cui obiettivo finale è una omologazione brutalmente totalitaria degli individui.
Forza Nuova è un partito dagli ideali agghiaccianti, è il partito della gente che se incontra una donna favorevole all’aborto dice: stupratela tanto abortisce.
Ci troviamo ormai di fronte a un fascismo che si autodistingue come quello tradizionale del ventennio, arruola ragazzini nelle scuole spronandoli con ideali violenti e nostalgici frutto del più mero revisionismo storico e fa dell’ignoranza la sua prima arma per farli scendere in piazza.
Mentre in Italia esistono nuovi lager denominati CIE in cui non si rispettano i diritti umani, in cui la polizia stupra.
Vogliamo una società libera da ogni sorta di fascismo, siamo amanti della diversità, l’unica condizione che ci permette di notare e apprezzare la bellezza delle cose. Siamo contro il sistema ,contro i suoi circoli viziosi che deteriorano i rapporti umani creando soltanto scale gerarchiche.
Siamo antifascisti e non solo in occasione del 25 aprile, l’antifascismo deve essere una costante, la memoria un atto giornaliero. Non possiamo e non dobbiamo permettere che venga dato loro alcuno spazio.
A milano il movimento antifascista ha organizzato un corteo con concentramento alle 14 in piazza XXIV Maggio a Milano.(linea verde da Cadorna, fermata p.ta Genova, poi 5 minuti a piedi).
Riteniamo che chiunque si dica una persona antifascista debba partecipare al corteo.

CONTRO OGNI FASCISMO

COLLETTIVO ANOPTICON
-studenti antifascisti saronnesi-

Studenti Antifascisti

Posted in antifa on 22 aprile 2010 by collanopticon

La mattina del 16 Aprile troviamo una gradita sorpresa nei pressi del GB Grassi di Saronno: un murales ci ricorda che, oggi come ieri, siamo antifascisti.

Qui sotto la foto del pezzo fatta il giorno successivo.

Purtroppo qualche ragazzino deficiente, che probabilmente non sarà nemmeno in grado di allacciarsi le scarpe senza l’aiuto di mammina, e che crede di fare il grand’uomo atteggiandosi a fascista del nuovo millennio, dato che questa pare essere la moda tra i piccoli ritardati del circondario, ha imbrattato nei giorni successivi la scritta con delle bombolette verdi. Comunque sia la scritta rimane dov’è, a ricordarci i valori dell’antifascismo militante, e speriamo che presto venga riportata alla sua originale bellezza.

A.C.A.B.

Posted in collettivo Anopticon on 14 marzo 2010 by collanopticon

Atene, 9 marzo 2010 un altro morto di stato.
Lambros Foundas, anarchico greco 35enne, è stato ucciso da una pattuglia di forze del (dis)ordine in Grecia. Due anni dopo la morte di Alexis, il 15enne ucciso ad Exarchia, la grecia torna alla ribalta internazionale per l’ennesima morte di stato.
Negli ultimi le cronache sono piene di persone assassinate dalle merde in divisa: Cucchi, Alexis, Aldrovandi, Carlo e tutti gli altri e ora Lambros Foundas! Siamo disgustati dall’apparente benessere delle nostre “democrazie”, dietro il cui volto si cela uno stato di polizia, in cui dover rispettare il diktat dei potenti e sperare di non essere ucciso da chi teoricamente dovrebbe essere in strada per difenderci.
Siamo stanchi di sentire parlare di pericolo clandestinità e degli stranieri, noi non abbiamo paura se incontriamo uno straniero per strada, noi abbiamo paura ad incontrare un POLIZIOTTO!!!
Urliamo la nostra rabbia per l’ennesimo assassinio di stampo sbirresco, facciamo sentire a chi di dovere che noi non stiamo in silenzio, che noi ci indigniamo ancora per ogni omiicidio di stato, che non saremo mai delle loro pedine.

Ci sono occasioni in cui la routine quaotidiana DEVE interrompersi, questa è una di quelle occasioni.
Urliamo uniti che ne abbiamo abbastanza dei soprusi della divisa.

_ collettivo ANOPTICON _

COLLETTIVO ANOPTICON

Posted in collettivo Anopticon on 25 febbraio 2010 by collanopticon

Chi siamo?Cosa facciamo?Perchè?

Queste le domande che probabilmente vi vengono in mente entrando nel nostro blog, allora ci presentiamo. Il collettivo ANOPTICON è un collettivo di giovani studenti del saronnese, interessati a portare avanti un progetto di contro-informazione e azioni politiche. Abbiamo cominciato con dei semplici volantinaggi nel lontano 2008, in seguito, con l’aiuto delle riforme dei nostri cari ministri, siamo aumentati di numero e abbiamo cominciato a fare delle azioni più dirette, partendo dai picchetti fino ad arrivare ad una settimana di autogestione al liceo G.B. Grassi.

Nel dicembre 2009 è uscito il primo numero del nostro giornalino scolastico che potrete consultare anche su questo blog. Il nostro obiettivo principale è quello di rendere coscienti gli studenti su ciò che accade, ciò che viene taciuto, sul mondo che noi vorremmo, un mondo libero da ogni forma di pregiudizio e di discriminazione, controlli e controllori, politici e mafiosi. Attraverso queste pagine potrete rimanere aggiornati sulle nostre attività e sugli eventi che proponiamo o a cui partecipiamo, sui nostri comunicati e sui nostri volantini.

Info e/o contatti: collanopticon@email.it

_ collettivo ANOPTICON _